Home » Arredamento » Difendersi dalla Chiave Bulgara

Difendersi dalla Chiave Bulgara

Inviato da dbCasa blog 6 agosto 2014 Commenti disabilitati su Difendersi dalla Chiave Bulgara

Difendersi dalla Chiave Bulgara
70.91% 3.55 11

Molti la chiamano «chiave bulgara» , ma sarebbe più corretto chiamarlo grimaldello bulgaro. Un meccanismo infallibile per aprire diversi tipi di serrature a doppia mappa.

foto della chiave bulgara

foto di un tipo di chiave bulgara

Questo grimaldello fu inventato pare dagli 007 dell’Est per farsi strada negli appartamenti dove dovevano piazzare le microspie, che apre qualunque tipo di porte (anche blindate), un metodo ormai conosciuto e sviluppatosi fortemente nel nostro paese dove sono installate disec_1moltissime porte blindate della medesima marca..
Ogni ditta produce le sue serrature, ma se un ladro si specializza su un tipo di marca e quindi ha maggiore familiarità con il tipo di  combinazione della serratura, il tempo per aprirla si riduce considerevolmente; non a caso riescono ad effettuare furti in interi condomini anche in pieno giorno ! Il funzionamento è abbastanza semplice, è praticamente una chiave che si adatta alla serratura, grazie a delle piccole molle che spingono i cilindretti, e con l’ausilio di un altro ferro si gira per aprire. A diversità del resto d’Europa solo in Italia vengono molto utilizzate queste serrature, tecnologia di vent’anni fa e da noi ancora molto venduta ! Una vera pacchia per i ladri… Le chiavi più moderne sono del tipo automobilistico (piatte e con una scanalatura mossa al centro)

Vediamo come difenderci da questa chiave bulgara !

1) cambio del cilindretto doppia mappa con un cilindretto europeo, richiede l’intervento  di un esperto dato che bisognerà aprire completamente la porta dai pannelli. Spesa prevista 500,00 Euro

2) installare una seconda serratura di diversa marca, ma se la porta è blindata potremmo avere delle difficoltà a bucare il pannello. In questo caso la spesa si aggirerà sui 300,00 Euro

3) installare una copri serratura magnetica della ditta Disec, in questo modo la serratura sarà visibile solo dopo aver avvicinato una calamita a combinazione. Altre info qui: http://www.disec.it/Products2.aspx?catid=1&id=1 e video in fondo all’articolo

4) installazione all’interno della porta di un cilindretto elettrico che bloccherà meccanicamente l’apertura della porta. Altre info qui: http://www.chiavebulgara.it/home.html e secondo video in fondo all’articolo

Sono tutte ottime soluzioni, che possono rendere molto più difficile il lavoro del ladro che probabilmente si indirizzerà su serrature più facili !

Ultima nota le assicurazioni: nel caso siate stati derubati “senza scasso” le assicurazioni potrebbero non risarcirvi !