Home » Lifestyle » Efficienza energetica degli edifici

Efficienza energetica degli edifici

Inviato da dbCasa blog 6 agosto 2014 Commenti disabilitati su Efficienza energetica degli edifici

Efficienza energetica degli edifici
60% 3 1

Riqualificare: oggi è questa la parola d’ordine in edilizia. Riqualificare per evitare un inutile spreco di suolo per nuove edificazioni, restituendo nello stesso tempo valore ad aree ed edifici già inseriti nel contesto urbanistico e nella rete sociale.

A Lograto, in provincia di Brescia, è possibile trovare un ottimo esempio di recupero e trasformazione di un’area dismessa, quella dell’Ex Consorzio Agrario: i vecchi capannoni sono stati demoliti per dare realizzare un nuovo e prestigioso complesso residenziale, commerciale e terziario.

Il nuovo complesso, che ha previsto l’utilizzo delle migliori e più moderne tecnologie edilizie, è dotato di strutture antisismiche, sistemi domotici, pannelli solari integrativi e materiali ecocompatibili.

Per quanto riguarda l’efficienza energetica degli edifici, particolare attenzione è stata prestata ai sistemi per realizzare l’involucro edilizio: fondamentale si è rivelata la scelta dei progettisti di utilizzare gli innovativi blocchi rettificati POROTON® Plan TS (in particolare il blocco dello spessore di 40 cm), per le pareti esterne, ottenendo un notevole risparmio energetico delle strutture.

Edifici a elevata efficienza energetica con i blocchi rettificati POROTON PLAN: riqualificazione dell'Ex Consorzio Agrario di Lograto

Con i blocchi rettificati POROTON® Plan TS è stato possibile realizzare una muratura monostrato che, intonacata in modo tradizionale, consente di ottenere una trasmittanza di 0,293 W/m2K, ben al di sotto dei limiti previsti dai D.Lgs. nazionali 192/05 e 311/06 e della normativa della Regione Lombardia in materia di efficienza e risparmio energetico degli edifici.

La nuova configurazione geometrica dei blocchi rettificati POROTON® Plan TS a setti sottili  consente di realizzare pareti monostrato per edifici a basso consumo energetico senza impiegare altri sistemi di isolamento.

Durante la loro produzione, i blocchi sono sottoposti ad un processo meccanizzato di rettifica che rende le facce degli elementi in laterizio piane e parallele, con scarti dimensionali dell’ordine di 0,2 mm. Grazie a tale costanza dimensionale e alla superficie levigata, la posa in opera viene effettuata con un semplice strato di malta-colla cementizia di un solo millimetro di spessore, anziché il tradizionale letto di malta di 8-12 mm. Ciò permette di eliminare i ponti termici che in genere si creano in corrispondenza dei giunti di malta tradizionali (a beneficio dell’isolamento termico dell’involucro) e di ridurre i costi per il legante. Inoltre, il posizionamento dei blocchi, facilitato dalla planarità delle facce da sovrapporre, riduce i tempi di posa del 40% rispetto ai blocchi tradizionali, migliorando anche la qualità e la pulizia del cantiere: aspetto non secondario, sia in termini di efficienza che di minor costo di realizzazione.

In sintesi, la muratura realizzata con i blocchi rettificati POROTON® PLAN consente di:

  • raggiungere un’elevata efficienza energetica degli edifici con pareti monostrato, senza l’impiego di altri materiali isolanti
  • ridurre i costi e i tempi di posa

Al link efficienza energetica degli edifici con i blocchi rettificati POROTON® è possibile leggere un articolo completo e approfondito sull’intervento di riqualificazione dell’Ex Consorzio agrario di Lograto: registrandosi gratuitamente al sito www.muratureoggi.com, infatti, è possibile scaricare gratuitamente l’articolo in PDF.